Image module

Cuoco irpino, comincia la sua cucina nel 1998 in Santo Stefano del Sole, nella sua TabernaVulgi. Da sempre attento al territorio, dà valore a prodotti e produttori, cercando di diffondere il bello e il buono della terra, la sua. Il suo lavoro viene da subito apprezzato dagli addetti al settore. Nel 1999 il primo riconoscimento dalla guida “Il Gambero Rosso”. Nel 2000 visita del critico maccheronico Antonio Fiore fa sì che TabernaVulgi viene notata dalla trasmissione La Vita in Diretta in onda su Rai 1. Da lì a seguire, dopo la conoscenza del dott. Enzo Ercolino, “Mullah” della vitivinicultura irpina e non solo, TabernaVulgi riceverà i riconoscimenti di Luigi Veronelli, Carlo Petrini, Enzo Vizzari, e di tutte le guide enogastronomiche. Ancora televisione con la rubrica Gusto di Tg5, Gambero Rosso Channel, per poi collaborare con ICI, ERSAC, a rappresentare la cucina Campana a New York, Finlandia, Pechino, Hong Kong, Montreal.

Attualmente impegnato nel progetto cittadino di Degusta, bistrò-pizzeria, dove lo chef Mariconda trasferisce agli ospiti, attraverso la sua cucina, la conoscenza del territorio e la scelta dei prodotti tipici.

Competenze acquisite

Il Corso di Street Food curato da Giovanni Mariconda, si rivolge a quanti intendono intraprendere professionalmente l’attività in pasticceria, pur non avendo maturato specifiche competenze; oppure a quanti sono spinti da una forte passione per il settore ed intendono acquisire abilità professionali.

Al termine del corso verrà rilasciato il Diploma di Specializzazione AssoAPI, l’attestato di E-learning, l’attestato di Stage e l’attestato HACCP.

Durante il corso l’allievo apprenderà:

  • Teoria del fritto
  • Frittura e reazione di Maillard
  • Grassi di frittura e punti di fumo
  • Temperature del fritto
  • Tecniche di panatura
  • Caratteristiche e tecniche di utilizzo delle attrezzature di street food
  • Norme igienico sanitarie generali del pubblico esercizio